ROBE DI KAPPA – Ovvero, un paio di domande sul 2016 direttamente a Fowa

Sapete come siamo fatti no, quindi in uno dei numerosi momenti svaccosi che accompagnano sempre il nostro peregrinare, ci siamo chiesti: “ma perché non facciamo un paio di domande a Marco Cappati di Fowa, chiedendogli come è andato secondo loro il 2016 e cosa dovremo aspettarci per il 2017?”.

Ecco cosa ci ha risposto il buon Marco, che ringraziamo per il tempo che ci dedica:

Ciao ragazzi, grazie innanzitutto dello spazio che mi e ci offrite.
é molto bello vedere nuove piattaforme online e moderne che parlano di noi e dei nostri marchi.
Vi auguro davvero il meglio e il massimo successo…

ricoh_pentax_k-1_k-1_p21_lenses_150_450mm1. Il 2016 in casa Pentax è sicuramente da ricordare come l’anno del tanto atteso e vociferato Full Frame.
La Pentax K-1 è stata la reflex dell’anno, era molto attesa dal mercato e dai pentax fan.
Le vendite in Italia e nel mondo sono state grandiose, tant’è che la casa madre non aveva previsto una richiesta così importante.
Abbiamo riscontrato interesse non solo dai nostri affezionati utilizzatori Pentax ma anche da nuovi utenti.

Oltre alla FF sopracitata è stato comunque un anno positivo, sono stati venduti molti obiettivi, in modo particolare le novità 2016.
Siamo molto contenti anche del numero considerevole di K-3II, K-S2 e K-70, quest’ultima arrivata ad anno praticamente finito. 
Importantissimo successo ma se pur con ampi margini di crescita per la THETA 360°.

ricoh-theta-s

2.Il 2017 sarà un anno di consolidamento per gli ultimi modelli K-1 e K-70 che si porteranno dietro tutte le nuove ottiche da poco presentate.
Abbiamo ancora parecchio spazio da guadagnarci con questi due modelli e per le novità possiamo darci un prossimo appuntamento!

Per quanto riguarda invece casa Fowa, la novità più grande è proprio il nuovo portale Fowa.it con il neo nato Fowa Magazine. 
Il portale ha l’intento di coinvolgere e dare visibilità ai nostri utilizzatori creando una forte community e un mondo ricco di informazioni e fotografie. 
Verranno aggiunti inoltre web tutorial e micro video uniti a workshop di diversi livelli presso la nostra sede.

Insomma ci aspetta un anno faticoso e di duro lavoro ma l’obiettivo è quello di rompere sempre di più la barriera tra marchio e utilizzatore!
Vi ringrazio nuovamente per il prezioso tempo dedicatomi e vi aspetto per la prossima chiacchierata…”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...