Pentax SMC DA 18-135mm f/3.5-5.6 ED AL (IF) DC WR: Il Furbo

001Quando passai dalla mia piccola Kx alla K5II, ero indeciso su quale obiettivo in Kit prendere: restare su un 18-55 o andare su un 18-135? Beh, mai scelta fu più azzeccata. Nonostante il 18-55 WR di casa Pentax (detto Tappo Ermetico), goda di buona fama, c’erano un bel po di cosette che mi attraevano e che mi hanno spinto ad acquistare in Kit il “Furbo”.

Caratteristiche tecniche
Serie DA
Lunghezza focale 18-135mm
Equivalente nel formato 35mm 27,5-207mm
Apertura massima f/3,5-5,6
Apertura minima f/22-38
Numero lamelle diaframma 7
Angolo di campo 76-11.9° (con le reflex digitali PENTAX)
Schema ottico 13 elementi in 11 gruppi
Minima distanza di messa a fuoco 0,4 m
Ingrandimento massimo 0,24x
Diametro filtri 62 mm
Baionetta KAF3
Peso 405g
Dimensioni (Lunghezza x Diametro) 73 mm x 76 mm

Orbene… cos’è che mi ha spinto a comprare quest’obiettivo?

Sicuramente l’estensione focale: avere dietro, in quelle occasioni in cui devi viaggiare leggero, un obiettivo che ti consenta di andare da 18mm a 135mm, è un bel vantaggio. Infatti, le prime uscite di questo obiettivo sono state delle scampagnate veloci in montagna o uscite in cui non potevo permettermi di portare chili di materiale nello zaino. E si è comportato egregiamente.

 

download-1La seconda caratteristica è il WR. Il fatto che quest’obiettivo sia tropicalizzato e puoi usarlo con la macchina in condizioni “estreme”, è un grosso punto a suo favore. Il non doversi preoccupare di qualche goccia di pioggia, della polvere o della sabbia (mi è capitato di dovermi letteralmente rotolare nella sabbia quest’estate o di trovarmi immerso con metà corpo nell’acqua), è un bel vantaggio e ti fa scattare con più tranquillità.

Il terzo, ma non ultimo, vantaggio è la messa a fuoco. Questo obiettivo infatti è dotato di motore DC e consente una messa a fuoco abbastanza rapida e alquanto silenziosa, tanto che appena arrivata la scatola con macchina e obiettivo, credevo fosse rotto, abituato al “frullino” degli altri obiettivi.

Parliamo ora della qualità ottica, sempre tenendo presente che si sta parlando di uno zoom “tuttofare” con una buona escursione focale e, da qualche parte bisogna pur rinunciare a qualcosa. Detto questo, in fatto di nitidezza questo obiettivo non si pone certamente a livelli di eccellenza, ma per un uso disimpegnato (per il quale è progettato questo zoom), è un buon livello.

Qualche punto debole ce l’ha sicuramente ed è riscontrabile nel calo di nitidezza ai bordi e nell’aberrazione cromatica che in certe condizioni si manifesta apertamente, soprattutto quando si usano aperture maggiori. La vignettatura a volte è visibile, ma non la reputo fastidiosa e si corregge facilmente con i programmi di fotoritocco.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Se volete vedere qualche altra fotografia realizzata con questo obiettivo, potete CLICCARE QUI e visitare l’album dedicato su Flick’r.

In conclusione, questo obiettivo non può sostituire un intero corredo perchè sicuramente ha dei limiti. Utilizzato però nei casi che ho sopra citato può essere un valido obiettivo e, soprattutto se abbinato ad altre ottiche di pregio, come dei buoni fissi, può essere la soluzione definitiva per molti.

Il prezzo d’acquisto nuovo, è sui 600€ con garanzia Fowa.

Annunci

3 pensieri su “Pentax SMC DA 18-135mm f/3.5-5.6 ED AL (IF) DC WR: Il Furbo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...